Rilascio brevetti P.T.A.

 

P.T.A.

Questo documento illustra sinteticamente le opportunità offerte dai corsi di immersione avanzata e tecnica P.T.A.
www.pure-tech-agency.net
Il conseguimento di queste certificazioni consente l’esplorazione in sicurezza di nuove mete subacquee, aumentando notevolmente il range operativo e nel contempo ottemperando alle nuove norme legislative regionali e nazionali.

CORSO DIVER NITROX

Corso di introduzione, conoscenza e primo utilizzo delle miscele Nitrox, messe a frutto all'interno della Curva di non decompressione ed entro i 40 mt.
Al conseguimento del Brevetto il Subacqueo: Sarà in grado di condurre immersioni sino a profondità di 40 mt. con Nitrox entro i limiti di non
decompressione e di E.A.D. di 33 mt.
Sarà abilitato a noleggiare/utilizzare, entro i limiti di non decompressione e di E.A.D. di 33 mt., miscele Nitrox a percentuali di O2 comprese fra il 22 e il 40 (Ean 22/40).


CORSO DIVER DECOMPRESSION

Corso di approfondimento delle miscele Nitrox utilizzate in forma variabile (Best Mix) oltre la curva di non decompressione entro i 45 mt.
Caratterizza il Corso la particolare attenzione alla Decompressione e all’ottimizzazione della decompressione mediante riduzione dei tempi grazie alle miscele fortemente iperossigenate e/o Ossigeno puro. Utilizzo di Software decompressivo (incluso nel kit Didattico).
Al conseguimento del Brevetto il Subacqueo sarà in grado di condurre immersioni sino a profondità di 45 mt. con EANx che richiedono soste di decompressione. Ottimizzare i tempi di decompressione, mediante l'uso di software decompressivi, in funzione dei parametri d'immersione tra cui le miscele in uso. Indossare una bombola decompressiva ventrale utilizzare EANx e Ossigeno in decompressione.
Sarà abilitato a noleggiare/utilizzare miscele EANx e Ossigeno in immersioni condotte sino a profondità di 45 mt. anche con decompressione. Noleggiare/utilizzare una bombola decompressiva ventrale.

CORSO DIVER TEK-IN IN CIRCUITO APERTO

È un Corso orientato a fornire un approfondimento delle conoscenze e un'elevata preparazione pratica, entrambi DI BASE, specificatamente mirate a poter proseguire nei corsi di immersione profonda.Prevede 2 livelli:
ESTESO (per i subacquei in possesso di brevetto P2 o equivalente e sprovvisti di brevetto di salvamento subacqueo) e
RIDOTTO (per i subacquei in possesso di brevetto P3, equivalente o superiore).
È destinato a chi desidera avvicinarsi nella maniera meno aggressiva, più adeguata e flessibile la Subacquea Tecnica.
Al conseguimento del Brevetto il Subacqueo:
Sarà in grado di:
• Condurre immersioni, che richiedono soste di decompressione, sino ad una profondità di 47 mt. con Aria indossando una bombola decompressiva ventrale.
Sarà abilitato a:
• Noleggiare/utilizzare Aria in immersioni condotte sino a profondità di 47 mt. anche con decompressione.
• Noleggiare/utilizzare una bombola decompressiva.

Durata

Il corso prevede lezioni di teoria (da un minimo di 5 fino ad un massimo di 12 ore) e 4 immersioni (30, 35, 40 e 47 metri) a seconda del livello di preparazione di partenza e dei crediti formativi posseduti dall’allievo.

Prerequisiti


• 18 anni compiuti al momento della domanda d’iscrizione al Corso.
• Certificato medico di idoneità all’attività subacquea.
• Brevetto ricreativo di secondo livello (Advanced Diver o analogo) rilasciato da didattica da P.T.A. riconosciuta.
• 50 immersioni d’esperienza registrate (immersioni didattiche escluse), di cui almeno 25 effettuate ad almeno 30 mt. e 10 effettuate dopo il conseguimento del Brevetto prerequisito.

CORSO DIVER TECHINAL AIR IN CIRCUITO APERTO

Premessa
Per motivi di costo, reperibilità, semplicità d'uso e tradizione, l'Aria rimarrà per lungo tempo la miscela respiratoria più usata entro il range di profondità dei 40/60 mt.. Ciò, perlomeno, sino a quando sarà più diffuso il Circuito Aperto (OC).
In un domani non lontano ci immergeremo con sistemi molto sofisticati che renderanno l’immersione un’ esperienza completamente nuova. Questi sistemi esistono già, ma non sono alla portata di tutti perche’ in questa fase iniziale della loro evoluzione hanno ancora costi elevati.
Quindi sull'utilizzo del sistema che resterà ancora a lungo il più comune, il circuito aperto, rimangono le problematiche che l'Aria manifesta a determinate pressioni. Queste problematiche necessitano di un training mirato, e per certi aspetti “aggressivo”, poiché molto seri sono gli aspetti che devono essere gestiti nell’immersione profonda ad aria.
Spiegazione
È un Corso di profondismo puro ad aria. E’ lo scheletro portante su cui far aderire eventuali successivi corsi di immersione profonda con miscele binarie o ternarie.
Il metodo d'insegnamento in acqua è "a livelli". Si accede ad un livello successivo solo dopo il superamento delle prove di ogni livello.
I livelli proposti dal Corso hanno un punto d'inizio a 40 mt., con progressione a 47, 54 mt. e livello d'arrivo a 60 mt..
Al conseguimento del Brevetto il Subacqueo sarà in grado di:
Descrivere le proprie capacità di gestione della narcosi e dello stress.
Mettere in atto tutte le procedure specifiche al fine di riconoscere e gestire le problematiche connesse a questo tipo di immersioni.
Usare tutti i sistemi d'immersione profonda in aria più adatti al Subacqueo sportivo.
Sarà abilitato a: Utilizzare Aria in immersioni condotte sino a profondità di 60 mt. (o alla quota di Brevetto se inferiore) e che richiedono soste di decompressione.
Il Brevetto può essere rilasciato per ciascuno dei quattro livelli di profondità su cui si articola il Corso (40, 47, 54, 60 mt.).

Durata

Avendo accumulato Crediti Formativi dal Brevetto P.T.A. Tek-In per le lezioni di teoria, e’ previsto un monte ore di lezioni, discussioni e considerazioni condivise di almeno 15 ore. Le sessioni tecnico/pratiche, una per ciascuno dei livelli 40, 47, 54 e 60 mt., richiedono almeno
mezza giornata ciascuna.

Prerequisiti


• 18 anni compiuti al momento della domanda d’iscrizione al Corso.
• Certificato medico di idoneità all’attività subacquea.
• Brevetto P.T.A. Tek-In o equivalente.
• 70 immersioni d’esperienza registrate (non fanno parte le immersioni didattiche) di cui almeno 30 effettuate ad almeno 40 mt.

CORSO DIVER TECHINAL TRIMIX IN CIRCUITO APERTO

È un Corso di Profondismo Puro successivo al technical air che, parallelamente all'assai attenta e accurata tecnica di gestione della Miscela, ed all'apprendimento di TUTTE le tecniche-base che deve avere un profondista, permette di conseguire l'abilitazione all'utilizzo
di trimix normossico fino alla profondità di 66 metri con qualsiasi attrezzatura e/o miscela si immerga all'interno della piattaforma. "Technical"

Luogo di svolgimento dei corsi

svolgimento corsi

 

Percorsi didattici

Lo schema qui di seguito riportato rappresenta i percorsi didattici possibili e necessari per evolversi fino alla massima operatività subacquea. Ulteriori informazioni possono essere ottenute visitando il sito www.pure-tech-agency.net oppure contattandomi direttamente al 349.555.9115. E-mail: Giorgio Amadei

Chi è Giorgio Amadei

Ecco il curriculum, in poche righe di questo istruttore P.T.A.

Brevetti:
•Rescue Padi
•3 stelle Anis
•P3 Cmas
•Istruttore PTA di nitrox, decompression, tek-in, technical air e trimix normossico

Nel 1997 guida subacquea in Egitto a Naama Bay Immersioni un po' dappertutto tra cui:
Thailandia, Indonesia, Malesia, Maldive ed in Terra del Fuoco nelle foreste subacquee di Kelp tra pinguini e leoni marini (Argentina)... oltreché i fantastici laghi Lombardi.

La subacquea è più di volare, il volo è uno stratagemma con cui ci si appende nel cielo, mentre
essere immersi nell'acqua è l'unica vera forma di sperimentazione della levitazione che io
conosca alla portata di tutti.

 

Giorgio Amadei


schema corsi

compila e invia questo form per ricevere altre informazioni...

Nome e Cognome:
Email:
Messaggio:

 

 
stampa pagina